D e s i g n
G a n g

Design Gang | FAQ | Domande Frequenti su grafica, web e product design

Scopri cos'è il design, come funziona e cosa potrebbe portarti nel

FAQ
Home / FAQ

Design

Cos’è il design thinking?

È un approccio che possiamo tradurre come “ragionare come un designer”. Il design thinking metodologia per fare problem solving e generare idee segue un processo che si divide in poche fasi: 1) si analizza l’ambito e si individuano i problemi più urgenti su cui lavorare 2) si ipotizzano soluzione e si selezionano quelle che sembrano più promettenti 3) si prototipano e testano le soluzioni per poi implementare quelle vincenti. La metodologia è universale e funziona molto bene applicata in tanti ambiti diversi, ed ha permesso di rendere efficienti soprattutto ambiti di business e management aziendale.

Cos’è il design sprint?

È un processo per trovare idee innovative e risolvere grandi problemi in pochi giorni. È stato creato in Google e testato da più 150 startup nell’incubatore dell’azienda, Google Ventures.

Interior

Come diventare interior designer?

Un percorso possibile è quello universitario.Ci sono diversi istituti come lo IED o il Politecnico che possono portare ottimi risultati riguardanti l'interior design. A torino vi sono appunto lo IED Torino e Il Politecnico di Torino che offrono opportunità di fare tirocinio per design del prodotto e interior. Chi vuole diventare interior designer può iscriversi ad un corso di laurea triennale della facoltà di architettura, al termine della quale specializzarsi con un corso magistrale di architettura di allestimenti e interni, di durata biennale. Nella scelta del corso di studi universitario, è bene prestare attenzione alle regole stabilite dalla facoltà: alcune, infatti, prevedono un accesso ad un numero chiuso degli studenti. Un buon modo per approcciarsi al Design è frequentare il Circolo del design a torino o prendere parte a lezioni in istituti come lo IED Torino o il Politecnico di Torino.

Web

Come progettare un gioco?

Un percorso possibile per progettare un videogioco è frequentare un corso da game design. Attraverso lo studio e l'utilizzo di piattaforme online potrai costruire un gioco in poco tempo. Esempio https://www.construct.net/en. Con studi più approfonditi su Unity e SDK si possono creare giochi per piattaforme mobile e console. IOS, Android, PC, Playstation, Xbox e piattaforme di sharing game.

Lo UX designer cosa fa?

In pratica lo user experience designer si occupa di analizzare l’audience di riferimento e costruire modelli per identificare tipi di comportamento e, insieme con il team, ideare soluzioni per risolvere problemi ed eliminare frizioni, quindi prototipare e testare le soluzioni per scegliere quella più efficace. Lo ux designer è una figura professionale che è diventata importante ultimamente per la grandissima diffusione di prodotti digitali. I grandi player (Facebook, Google, Amazon) hanno mostrato a tutti come competenze e metodologie dello UX design siano importanti per creare, mantenere e far evolvere le diverse esperienze digitali.

Lo UI designer cosa fa?

Lo ui designer, una volta definite le strategie e stabilite le metriche che ne determinano il successo, si occupa di costruire l’interfaccia. Una interfaccia in modo generico è il punto di contatto tra l’utente e la macchina (uomo-macchina), ma molto spesso per UI si intende GUI (cioè Graphical User Interface), che sono le interfacce grafiche dei nostri computer o smartphone. Comunque servizi digitali possono essere fruiti anche con interfacce vocali (Google Home), fisiche (Amazon Dash Button) o ibride, un buon UI designer è in grado di vedere le interfacce in modo più ampio e non solo come pulsanti e slider.

Lo UX design serve ad un azienda?

Molte aziende hanno bisogno di integrare o costruire prodotti digitali che raggiungano gli obiettivi di marketing. I designer hanno le competenze per aiutare nella progettazione e realizzazione di interfacce digitali. Se il designer è ben formato può essere utile anche per organizzare attività di progettazione con tutto il team, come ad esempio workshop, e mettere a disposizione metodi e approcci solidi per il bene del business.

Come lavora uno UX designer?

Uno UX designer, come ogni altro designer, può essere una figura di raccordo tra le varie professionalità all’interno di un’azienda, perché propone soluzioni tecnicamente fattibili, in linea con le esigenze degli utenti finali, massimizzando gli obiettivi di business.

Con chi lavora uno UX e UI designer?

I designer si integrano nel team, affiancando altri progettisti presenti in azienda, e si interfacciano con le figure di coordinamento come Project Manager o Account.

Quali strumenti utilizza uno UX & UI designer?

Ogni fase della progettazione ha un suo strumento. È utile partire da carta e penna per disegnare i primi wireframe, ovvero gli schemi dell’interfaccia, per trasformare le idee in testa e condividerle con il team in modo veloce. Successivamente si passa agli strumenti digitali. Esistono strumenti per la progettazione di interfacce come Adobe XD, Sketch e Invision.

Cos'è il web design?

La figura del web designer è maggiormente legata al visual design (di siti web o piattaforme) ed ha competenze di sviluppo lato utente (come HTML, CSS, Javascript), skills su cui i frontend developer sono specializzati. Hanno anche una visione globale dell’esperienza utente, grazie alle competenze di prototyping e user research, applicabili a contesti diversi come l’e-commerce, le web app, le pwa (progressive web app), le mobile app e i portali.

Wordpress, come funziona?

WordPress rappresenta oggi il CMS in assoluto più conosciuto, diffuso ed utilizzato per la realizzazione di siti web; secondo i report di BuiltWith 4 siti su 10 in tutto il Mondo sono realizzati con WP e in Italia quasi la metà dei siti web è basato su WordPress. Uno dei motivi per cui WP viene spesso scelto come CMS è perché la percezione che si ha e che sia semplice da utilizzare (scaricare, installare e configurare). La grande Community che è nata intorno a questo progetto nel tempo ha creato tantissime risorse per imparare ad utilizzare questa piattaforma e anche per chi non è un tecnico o un programmatore può risultare abbastanza semplice creare un sito in WordPress. In realtà non così semplice come si possa pensare. Per creare un sito che sia efficace ed ottimizzato serve approfondire molto bene il funzionamento della piattaforma: imparare a conoscere i temi, capire come scegliere il giusto tema, comprendere a cosa servono i plugin e quali utilizzare, imparare le logiche dell’architettura WordPress, capire le possibili vulnerabilità e come affrontarle. Il mantenimento e l’aggiornamento di un sito in WordPress è un aspetto molto importante da tenere in considerazione quando si sceglie questo CMS perché l’attività di controllo ed aggiornamento fatto in modo sicuro prevede una serie di attività per le quali si può impiegare diverso tempo: - In caso di update va creata una copia di backup del sito - Va creata poi un’area di staging dove effettuare gli aggiornamenti - Bisogna verificare che gli aggiornamenti non creino problemi al funzionamento del sito e in caso contrario va risolto il problema - Terminata la verifica il sito in staging va sostituito al sito online Ricapitolando WordPress non sempre è la scelta giusta per il tuo sito web, soprattutto se il tuo progetto non ha particolari esigenze di sviluppo o se non hai intenzione di investire troppo tempo e/o risorse nello sviluppo di un sito.

Visual

Cos'è il graphic design?

Il graphic design è la disciplina che permette di creare materiali visivi grazie all'utilizzo di testi, immagini e colori per comunicare al meglio un messaggio. Attraverso un materiale visuale (Visual) si crea un impatto con il destinatario che, nei primi 10 secondi, dovrà avere ben chiaro il messaggio comunicato.

Product

Come citare autore e designer di un prodotto?

Un buon modo per citare un autore e designer di un prodotto è di scrivere nelle note o comunque alla fine di una sua descrizione le fonti. Se non è presente un testo è bene creare una bibliografia corrispondente e associarla al documento/foto/video di riferimento.

Come creare un prodotto di design?

L'unico modo per creare un prodotto di design è cercare un problema o un ostacolo ed avere molta creatività per realizzarne l'idea. Il prodotto di design verrà quindi realizzato e progettato partendo da questo concept iniziale.

Che tirocinio fare per design del prodotto?

La richiesta di un tirocinio per entrare come designer del prodotto deve essere effettuata prettamente in studi di design. A Torino vi sono istituti come IED e Politecnico che si affidano a aziende locali con un occhio di riguardo alla sostenibilità e alla biodiversità. Design Gang si propone come istituito a cui effettuare tirocini di design del prodotto, web design e visual design.

Cos'è il product design?

Ultimamente si sta utilizzando il termine product design per intendere la progettazione di prodotti digitali, mentre industrial design definisce la progettazione di prodotti fisici. Il product designer o digital product designer, ha una visione più ampia del prodotto che sta progettando anche in termini di modello di business e di definizione e analisi delle metriche, cioè gli indicatori che permettono di monitorare l’andamento del prodotto rispetto agli obiettivi.